Pages Menu
Categories Menu

Introduzione al PSC

Il Piano Strutturale è lo strumento di pianificazione dell’intero territorio comunale che sostituisce il PRG (Piano Regolatore Comunale), e traduce in termini territoriali il progetto strategico di città, di definizione del ruolo della città e gli obbiettivi e le azioni per conseguirli.

Secondo la definizione della Legge Regionale Urbanistica n. 19 del 2002, art. 20:
“Il Piano Strutturale Comunale (PSC) definisce le strategie per il governo dell’intero territorio comunale, in coerenza con gli obiettivi e gli indirizzi urbanistici della Regione e con gli strumenti di pianificazione provinciale espressi dal Quadro Territoriale Regionale (QTR), dal Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) e dal Piano di Assetto Idrogeologico (PAI)”.

Con la legge n.19 del 2002 la Regione Calabria ha attribuito ai comuni la responsabilità di definire una pianificazione territoriale  ed urbanistica che li metta in grado di promuovere:

  • La promozione dello sviluppo economico,sociale e culturale della popolazione;
  • Il miglioramento della qualità della vità;
  • L’assetto sostenibile del territorio con l’uso consapevole ed appropriato delle risorse  non rinnovabili (uso del suolo);

Lo Strumento di cui il comune di Locri si vuole dotare per raggiungere questi obiettivi è il Piano strutturale Comunale (PSC) che stabilisce gli orientamenti generali che guideranno lo sviluppo urbanistico della nostra città nei prossimi anni.